Trading per Principianti. Opzioni. Crypto. Crescita Personale.

L’intelligenza Artificiale batte tutti gli indicatori!

Immagina di avere a disposizione uno strumento che fornisce previsioni precise sui movimenti del mercato. Immagina di sfruttare il potere della matematica avanzata e dell’intelligenza artificiale per ottimizzare il tuo trading.

No, non stiamo parlando di chat GPT qui. Nonostante il clamore attorno all’AI, potresti non aver sentito molto della sua applicazione nel trading.

Negli ultimi due mesi abbiamo scoperto uno strumento sorprendentemente impressionante. Questo strumento basato sull’AI genera segnali di trading eccezionali. È così efficace che anche gli sviluppatori di TradingView lo hanno riconosciuto come una scelta dell’editore.

Se hai dei dubbi sul procedimento puoi seguire anche in video:

https://youtu.be/7kbT1vGVUxs

Installa l’indicatore di intelligenza artificiale

Per trovare questo indicatore, vai su tradingview.com e cerca “Machine Learning Logistic Regression”. Salva questo strumento per assicurarti la sua disponibilità. Ora aggiungiamolo al grafico.

Questo indicatore si basa sull’intelligenza artificiale, che si riferisce a un campo avanzato dell’informatica. È progettato per elaborare quantità colossali di informazioni molto più velocemente di quanto potrebbe fare un umano, spingendo i confini della tecnologia.

Questo indicatore utilizza una forma di apprendimento automatico chiamata regressione logistica per prevedere se il prezzo aumenterà o diminuirà.

Per impostazione predefinita, l’indicatore fornisce etichette rosa e blu che indicano dove dovresti comprare e vendere rispettivamente. Le impostazioni predefinite sono ottimizzate per il trading a breve termine.

Modifichiamole per renderle più adatte al trading a medio termine. Apri le impostazioni e aumenta la finestra lookback window a 7.

Questo cambiamento comporta tipicamente segnali a lungo termine. Le altre impostazioni  riguardano il modo in cui i dati del grafico vengono elaborati. Non è necessario modificarli per i nostri test.

L’ultima impostazione che regoleremo è il filtro, che impostiamo su “Both”. Questa selezione filtra i segnali che appaiono durante le condizioni di mercato instabili.

Potresti anche notare che l’indicatore mostra un’etichetta alla fine della candela corrente, che riporta informazioni importanti come il tasso di vincita attuale. Sfortunatamente non c’è un’opzione per aumentare la luminosità del testo, ma puoi regolare il colore dello sfondo per vederlo più chiaramente.

Ingrandimento indicatore trasso di vincita:

Come possiamo vedere al momento, questo indicatore ha vantato un impressionante tasso di vincita del 72 percento nelle ultime 5240 operazioni, il che è notevole. Queste statistiche cambieranno man mano che vengono aggiornate le candele.

Ecco un altra schermata. Winrate 75.2% / 10085 Trade:

Useremo l’indicatore per le entrate. Ora aggiungiamo un altro indicatore per determinare la direzione in cui dovremmo considerare di prendere i segnali.

Aggiungiamo il secondo indicatore AI

Vai nella scheda indicatori e cerca Machine Learning: Lorentzian  Classification  e aggiungilo al tuo grafico.

Anche questo indicatore impiega l’intelligenza artificiale per determinare la direzione del trend, ma useremo solo una funzione da questo indicatore: la stima del kernel.

Entra nelle impostazioni (Inputs) e disabilita tutte le altre opzion, eccetto la prima, kernel:

poi vai nello stile e disabilita le etichette di acquisto e vendita.

La strategia è semplice:aspettiamo che la linea kernel cambi stato.

Se il kernel è rosso, indica un trend ribassista. Poi aspettiamo un segnale di vendita dal primo indicatore. Una volta che abbiamo un’entrata, iniziamo una negoziazione con uno stop loss sopra il massimo della candela e teniamo la negoziazione fino a quando non viene stampato un altro segnale nella direzione opposta.

Non impostando un take profit predefinito, possiamo cavalcare i trend per più tempo, potenzialmente trasformandoli in maggiori guadagni.

Se il kernel e’ verde, mostra un momento rialzista e abbiamo un segnale rialzista, puoi considerare di prendere un’entrata.

A volte le operazioni potrebbero andare contro di noi, ma l’algoritmo si corregge rapidamente e fornisce un segnale nella direzione giusta.

Per evitare falsi segnali aggiungiamo una EMA, media mobile esponenziale (qui  in blu).  Regoliamo a 100 periodi se usiamo bassi time frame, sotto M30. A 200 periodi per time frame superiori.

Evitare i segnali rialzisti verdi che si trovano sotto la EMA.

Allo stesso modo evitare i segnali ribassisti rossi che si trovano sopra la EMA.

Ogni segnale aggiorna i dati per indicare se l’operazione è stata una vittoria o una perdita, aumentando così il tasso di vincita o riducendolo di conseguenza. La strategia che abbiamo delineato può spesso portare a un alto tasso di successo seguendo queste semplici regole.

In sintesi, l’esplorazione di oggi nel campo dell’IA e del trading mostra come questi strumenti avanzati possano aiutare a prevedere le tendenze del mercato e guidare le tue decisioni di trading con una chiarezza senza precedenti.

Ti incoraggiamo a sperimentare con questi strumenti e strategie, sfruttando la potenza dell’IA per ottimizzare le tue prestazioni di trading.

Buon trading!