Guida alle migliori strategie opzioni binarie

Come scegliere le migliori strategie di trading opzioni binarie e perché sono lo strumento essenziale per tutti gli operatori.

migliori strategie opzioni binarieLe strategie sono dei sistemi che sono stati studiati e testati per un tempo sufficientemente lungo e che hanno dato una buona percentuale di risultati positivi.

E’ essenziale infatti che le operazioni chiuse positivamente (in the money) siano percentualmente maggiori di quelle perse.
Quindi chi propone una strategia ha certamente avuto più risultati positivi che negativi; questo è logico per tutti noi, se fosse stato il contrario non verrebbe proposta.

Le migliori strategie opzioni binarie

Una strategia diventa affidabile ed accettabile quando raggiunge una buona percentuale di chiusure positive, diciamo intorno al 60/70%.

una buona percentuale di chiusure in the moneyConsiderando che i broker danno solitamente un ritorno sulle operazioni vinte del 80% (circa), dovremo avere quindi un sistema di trading che ci garantisca, o perlomeno, che sia stato testato e abbia avuto una media almeno superiore al 60%.

Il ritorno del broker è il cosiddetto “payout”, cioè la percentuale di ritorno sugli investimenti effettuati.
Se un broker ci propone un payout del 80% su una operazione, ad esempio su un call per eur/usd, vuol dire che avremo un profitto del 80% del nostro investimento se l’operazione si dovesse chiudere In the Money, cioè in vincita.

Il 60% sembra una percentuale molto bassa che non possa garantire una vincita costante, ma, se facciamo i conti, supponendo di avere costantemente risultati positivi al 60%, il guadagno è assicurato.

Puoi leggere per completezza dei particolari il  Piano Economico 60%

Pensiamo ad avere una buona strategia per il trading, il successo delle operazioni può essere possibile solo se abbiamo un buon sistema. Questo sistema deve poterci indicare con buona precisione:

  • La direzione probabile del grafico
  • Il miglior momento di ingresso
  • La migliore chiusura temporale, la scadenza dell’investimento

La nostra guida ti segue passo per passo per come poter scegliere la tua migliore strategia per le opzioni binarie considerando:

  • Il tuo tempo a disposizione per il trading
  • La tua preparazione nella lettura dei grafici (analisi tecnica)
  • Il tuo carattere e la tua capacità nel gestire le emozioni
  • I migliori orari per un trading più redditizio
  • La scelta dei beni
  • Gli orari di scadenza degli investimenti proposta dal tuo broker

In base a questi particolari considereremo insieme vari tipi di strategie che ognuno di noi valuterà come la migliore per il suo approccio al trading binario.

Le prima domanda a cui rispondere è:

La strategia è necessaria?

La strategia serve per poterci dare, seguendo il sistema proposto, la direzione ed il momento preciso per l’inizio dell’investimento.

Dove trovo la strategia che fa per me.

Esistono tantissime buone strategie per le opzioni binarie, tante sono disponibili gratuitamente, altre, si devono comprare. Le strategie che troviamo a disposizione gratuitamente sono generalmente buone, non sono però spiegate sufficientemente per poterle applicare bene anche se queste strategie sono state certamente provate ed hanno dato dei buoni risultati.
Il miglior consiglio è quello di iniziare con un conto demo e provarle bene personalmente, cercare i punti critici e magari modificarli.
In seguito cercheremo delle strategie professionali, ma per saper sceglier e seguire queste dobbiamo sapere molte cose relative al trading. Un buon aiuto può dartelo subito la nostra Guida Completa alla Opzioni Binarie

Che tipi di strategie esistono

Le strategie più richieste, e quindi più studiate dai professionisti sono:

  • Strategie opzioni binarie 60 secondi; permettono grandi profitti in brevissimo tempo.
  • Strategie Opzioni Binarie 15 minuti, sono le scadenze solitamente offerte dalla maggior parte dei broker.
  • Strategie Opzioni Binarie 30 o 60 minuti; sono le più diffuse e le più scelte dai trader.
  • Strategie long term; scadenza a diverse ore o a fine giornata; adatte per chi non ha tempo sufficiente durante la giornata. In questi casi sarà sufficiente una operazione al giorno (magari più operazioni su asset diversi alla stessa ora) con scadenza a fine giornata.

Strategie con le opzioni binarie gratuite

Chi propone una strategia gratis solitamente non spiega a sufficienza tutti i particolari; per questo dovremo sempre provarla per lungo tempo per cercare da noi stessi i dettagli necessari. Le strategie a pagamento, sempre che siano state create da veri trader, solitamente vengono illustrate molto bene, sono ricche di immagini ed esempi per assimilare tutto in breve temo.
Molte strategie professionali di forzaforex vengono inviate anche con un video pieno di esempi reali, registrato in diretta.
Questi video, commentati passo per passo, evidenziano perfettamente come applicare la strategia e si può vedere bene il punto di ingresso e viene spiegato il motivo per cui è stato scelto.
Ma la scelta di una strategia professionale arriverà in seguito; all’inizio dobbiamo fare pratica senza rischiare il nostro denaro con acquisti magari affrettati.

Conto dimostrativo per poter provare la nuova strategia

Tanto broker danno un conto demo ma molti di essi solo dopo aver aperto un conto reale e quindi aver depositato.
Uno dei migliori broker dove potete aprire immediatamente un demo account è IQ Option. Il broker sarà una scelta ottima che per il conto reale: investimento minimo di 1 dollaro e deposito a partire da 10 dollari. Perfetto per chiunque, oltre alla grandissima affidabilità e alla perfetta piattaforma di trading.
Inutile cercare altrove, la scelta di IQ Option è la migliore.
Cliccando sull’immagine potete aprire adesso il vostro nuovo conto demo:

demo iq option

 

Riassumendo: una strategia di opzioni binarie ti indica quali sono i migliori asset su cui investire, evidenza la direzione ed il momento dell’acquisto ma ti aiuta anche nella corretta gestione del denaro.

Non dimenticare infatti che solo con una buona gestione del capitale si potrà avere successo nel trading; è un errore comune quello di trascurare il così chiamato “Money Management” ovvero la buona gestione del denaro che abbiamo messo a disposizione per il trading.
Potete già approfondire l’argomento sulle nostre pagine del sito relative al Money Management, trovate i relativi articoli cliccando su: Money Management Opzioni Binarie  –  Tabella degli Investimenti

Cosa cercare nelle strategie opzioni binarie vincenti

La scelta della migliore strategie per le opzioni binarie dovrà essere presa in considerazione se offre almeno le 3 sotto strategie:

1  –   Deve indicare perfettamente la direzione ed il momento del click di acquisto
2  –  Deve poterci dare, con la massima cura, la migliore scadenza del trade
3  –  Deve comprendere tutti i dettagli relativi ad un buon money management per la stessa strategia

Dopo aver scelto la nostra strategia dobbiamo iniziare ad applicarla sul conto demo. Dobbiamo far passare un tempo sufficientemente lungo che ci permetta di avere risultati costanti; non entusiasmiamoci per grandi vincite in breve tempo perché anche le perdite fanno parte del trading.
Viceversa, non demoralizziamoci se inizialmente abbiamo delle numerose perdite, se la strategia è stata testata bene e ha dato risultati positivi costanti per un luno periodo di tempo, dobbiamo affidarci ad essa serenamente.
Studiamola bene e cerchiamo di applicarla su vari asset diversi; in questo modo ci rendiamo conto di quali saranno i beni migliori e per i quali avremo avuto maggiori chiusure positive.
Proviamo il conto demo come se fossero soldi reali, ci servirà per gestire al meglio le nostre emotività nel successivo passo al trading reale.

La strategia di gestione del denaro

gestione corretta del denaroUna buona strategia per la gestione del denaro è altrettanto fondamentale come la strategia tecnica per il trading. Dobbiamo imparare a gestire bene il capitale a disposizione per rischiare sempre la giusta quantità di denaro.

Ricordiamo che il trading, anche sulle opzioni binarie, è una grande opportunità di guadagno ma è anche un sistema che può farci perdere in brevissimo tempo l’intero capitale.

Questo avverrà certamente senza un ottimo money management.

L’esperienza insegna che l’inizio del trading vede la maggior parte degli operatori effettuare investimenti sproporzionati rispetto al capitale; si investe il 20, il 30% di quanto si ha a disposizione, magari dopo aver fatto due chiusure positive e si è convinti di potercela fare.

Stiamo sempre attenti e seguiamo una precisa tabella degli investimenti; per chi volesse vedere la nostra, studiata dopo anni di trading, può farlo leggendo sulla pagina “Tabella Investimenti Opzioni Binarie”.
Solo con una ottima gestione del denaro abbiamo lo strumento che ci permetterà di realizzare il nostro obiettivo di trader vincenti.

strategia con l'analisi tecnicaLa strategia a cui arriveremo sarà quella in cui avremo fiducia per averla provata e testata a lungo; sappiamo a cosa andiamo incontro e ci permetterà ingressi sicuri.

Le strategie che solitamente i trader professionisti utilizzano sono quelle che ricavano i punti di ingresso dall’analisi tecnica. Lo studio dei grafici nel periodo di tempo trascorso offre delle ottime guide per prevedere meglio la direzione futura.

Si studiano così le candele, i movimenti veloci,la quantità di scambi del momento; tanti fattori che uniti ci faranno meglio stabilire la possibile scelta del compro o vendo. Nelle opzioni binarie avremo pertanto la decisione più ponderata per un Call o per un Put.

Quale tipi di strategie esistono?

Abbiamo fondamentalmente due tipi di strategie:

  • Le strategie che derivano dall’analisi tecnica
  • Le strategie che derivano dallo studio delle situazioni politiche ed economiche

Le strategie sulle news

attenzione alle news economichePer un nuovo trader la strategia che sarà più semplice da seguire è quella basata sulle news economiche.

Ci colleghiamo ad un sito che offra in tempo reale la situazione e i risultati delle notizie dal mondo ed in tempo reale vedremo quella che sarà “probabilmente” la direzione nel prossimo futuro del bene collegato alla notizia stessa.

Ma, come sappiamo, anche queste strategie, basate esclusivamente sul verde o rosso dei risultati delle news, tantissime volte non funzionano.

Dobbiamo certamente stare molto attenti alle notizie economiche ma, in questa caso, la migliore strategia sarà quella di evitare investimenti a cavallo degli stessi orari di pubblicazione. Così come non dovremmo mai fare trading durante un discorso importante di un leader politico; non possiamo sapere quale sarà il messaggio che i trader potranno ricevere. Attendiamo sempre un periodo di tempo sufficientemente lungo che riporti alla media i movimenti del grafico.

trading con le newsIl trading con le news sarà certamente migliore se affiancato alla analisi tecnica; le due insieme danno molte più possibilità di chiusure In the Money.

Affiancando all’analisi fondamentale anche l’analisi tecnica, con lo studio dei movimenti passati dei grafici e le buone previsioni per la direzione futura, ci aiuta sena dubbio.

Anche nella vita, tutti noi, applichiamo costantemente l’analisi tecnica. Se incontriamo una persona a cui siamo interessati, dai suoi gesti, movimenti, sorrisi, cerchiamo di capire quale saranno le sue predisposizioni ad un buon rapporto con noi; cerchiamo quindi quello che potrà darci la migliore risposta.

La stessa cosa la fanno gli analisti tecnici, questa volta sui grafici; studiano tutto il passato per cercare di comprendere meglio il prossimo futuro.

Nella nostra vita quotidiana interpreteremo, ad esempio, un grande sorriso ad interazioni amichevoli nei nostri confronti, nella analisi tecnica si trae spunto da simili fattori. Al posto degli sguardi, gesti e movimenti della persona che abbiamo davanti a noi, avremo i movimenti del grafico, le lente o veloci variazioni delle candele, la quantità di trader che in quel momento stanno investendo sul nostro asset; tutto questo messo insieme decide la miglior possibilità di scelta.

Strategie long term

strategie binarie long termEsistono anche strategie di trading che si concentrano su utili o perdite possibili di una azienda a lunga data. Queste strategie ci permettono di operare con discreta affidabilità su beni conosciuti e con scadenze, ovvero chiusure del trade, che possono essere anche di alcuni anni.

Questo tipo di strategie non sono comunque adatte per il trading sulle opzioni binarie.

Sul nostro sito troverete soltanto le strategie studiate per scadenze brevi, le scadenze più ricercate dagli operatori di trading binario.

Il corretto investimento

Possiamo distinguere 3 tipi di strategie del denaro relative alla scelta dei trader.

  1. Trader che non applicano nessuna strategia
  2. Trader che preferiscono una strategia del denaro al raddoppio o aumentando l’importo dell’investimento a seconda della vincita o perdita di una operazione, applicando ad esempio la martingala (vedi  Strategia Martingala)
  3. Trader che applicano un corretto money management relativo al capitale utilizzato per il trading; la buona gestione deriva da lunghi periodi ed esperienza nel trading.

Questi ultimi sono certamente i trader che hanno studiato un buon sistema di gestione ed applicano costantemente la loro tabella precedentemente creata. Sono anche gli operatori che hanno maggiori possibilità di guadagno nel tempo.

Il problema del primo esempio è che il trader non ha il senso della quantità giusta di un investimento; aumenta o diminuisce la somma in base a proprie personali previsioni. Solitamente chi non applica una buona strategia del denaro non ha la giusta preparazione al trading o si è appena avvicinato alle opzioni binarie e al trading ingenerale.

Chi opera con un sistema come la martingala, prende spunto dal gioco d’azzardo pensando che prima o poi una serie negativa finirà. Il problema è noto: il sistema funziona bene fino a che funziona. Ma potrebbe benissimo capitare una lunga serie negativa che porta inevitabilmente alla perdita totale del capitale.
Il sistema migliore che si deve adottare è pertanto un sistema percentuale. La percentuale di investimenti deve essere studiata e dipende da tanti fattori:

  • Tipo di asset su cui investiamo
  • Numero di asset
  • Correlazione tra i tipi di asset scelti per gli investimenti
  • Scadenze dei vari investimenti

La tabella degli investimenti

Ogni buon trader dovrebbe creare una propria tabella, derivata dalla sua esperienza, per stabilire a seconda degli investimenti, la giusta percentuale di ognuno.
Noi di forzaforex lavoriamo costantemente sulle opzioni binarie e dopo alcuni anni abbiamo creato la nostra tabella degli investimenti. La riproponiamo adesso rimandandovi alla nostra pagina Tabella Investimenti Opzioni Binarie  per tutti i dettagli e le considerazioni.

tabella investimenti opzioni binarie

Questa è la nostra Tabella per gli investimenti sulle opzioni binarie; tiene conto di anni di esperienza e di tanti altri particolari. Ognuno di noi deve essere in grado di creare la propria e tenerla sempre in vista e non dimenticarla mai. In questo modo le possibilità di profitto dal trading binario saranno certamente molto più alte.

E’ comunque comune a tutti i trader professionisti la percentuale dell’investimento singolo; questo non dovrebbe mai essere superiore al 3/5%. Aumentando il capitale il rischio dovrebbe diminuire e la percentuale viene così ridotta anche fino al 1%. Ricorda che le migliori strategie opzioni binarie comprendono sempre il buon money management, insegnano come gestire al meglio il capitale.
Leggete bene la pagina precedentemente consigliata per tutti i dettagli e le buone considerazioni.

Il Diario del Trading

Supponiamo che tu sia un trader che si basa sull’analisi tecnica ma sempre considerando le notizie economiche. Quindi hai una strategia che è stata sviluppata con l’analisi tecnica, ma il tuo trading è altamente influenzato dalle news che sei solito seguire.

Le tue operazioni saranno condizionate certamente dalle notizie, e, a seconda dei casi, ti porteranno ad agire in modi differenti.
Se sei uno di questi trader, potrebbe essere una ottima idea tenere un diario del trading.

Segnerai le operazioni evidenziando il sistema di ingresso: se ti sei basato su una news e perché hai scelto quella direzione. Se ti sei basato sull’analisi tecnica condizionato anche dalle news, e così via.

Dopo un certo periodo di tempo avrai materiale sufficiente per trarre ottime conclusioni.

Un Diario completo che periodicamente potrai analizzare bene e verificare tutto quello che è successo.

Supponi ad esempio di aver vinto il 75% dei trade basati solo sull’analisi tecnica (con la tua strategia) e di aver vinto solo il 60% dei trade basati sull’analisi tecnica ma condizionato dalle news.
In questo caso saprai che converrà di meno fare affidamento alle probabilità suggerite dalle news; molto meglio continuare con la sola analisi tecnica.
Oppure i risultati ottenuti ti faranno modificare in parte le considerazioni relative alle news e le potrai modificare nel tempo.

Questo è chiaramente solo un esempio, ma il diario ti porterebbe senza dubbio a conclusioni buone ed affidabili. Potresti così soltanto migliorare i tuoi risultati con un più alto rendimento del capitale.
In ogni caso, per un trader alle prime armi, sarà bene avere sempre sotto controllo quello che si è fatto; dobbiamo cercare di memorizzare gli errori fatti nel passato ed un buon diario del trading ci aiuterà sicuramente.

Gli orari migliori per il trading

I movimenti dei grafici, le variazioni dei prezzi, sono fortemente condizionate dal volume di scambi. Questo vuol dire che maggiori sono i partecipanti al trading, maggiori possono essere le variazioni dei prezzi. Questo è il Volume, la quantità di operazioni effettuate in quel periodo di tempo dai trader di tutto il mondo.
Le più alte concentrazioni di scambi avvengono quando le principali borse sono aperte. Può aiutarti subito un buon indicatore delle Borse Internazionali principali e sapere così i loro orari di apertura e chiusura.
Puoi già riceverlo sulla tua email:


I beni più convenienti per il trading

Questo è un aspetto del trading che dovete considerare voi. C’è chi preferisce le coppie di valute, ad esempio la coppia EUR / USD, GBP / JPY. Chi ama il trading sugli indici, come Dow o S&P 500; chi gli stock, come la Coca Cola, Amazon, Ibm, Microsoft. Ed ancora chi invece preferisce gli investimenti sulle commodities come Oro, Argento, Olio, Zucchero e tanti altri.
Solo la vostra esperienza e lo studio vi farà decidere quale saranno i beni migliori per il vostro trading. Potete comunque iniziare con una buona strategia basata sull’analisi tecnica facendo trading variando gli asset scelti, e, dopo un certo periodo di prove, decidere su cosa fermarvi.

Come si può vedere ci sono molte varianti di strategie di opzioni binarie.
Di conseguenza, trovare la migliore strategia l’ideale può richiedere diverso tempo, soprattutto perché ognuno di noi è diverso e non è possibile consigliare una strategia unica che si possa adattare a tutti.
Il problema è proprio questo, specialmente per i nuovo trader che non sanno come e cosa scegliere.

nuovi trader di opzioni binarieI nuovi trader solitamente iniziano il trading con un capitale limitato, non hanno esperienza e non vogliono rischiare molto, giustamente.

Ma la scelta della strategia è sempre il problema maggiore, anche gli esperti cambiano o modificano la loro strategia preferita.

In ogni caso, seguendo i nostri consigli, provando bene le strategie dei bravi trader, arriviamo certamente ad una buona soluzione.

Non dobbiamo semplicemente avere fretta, d’altronde abbiamo il conto demo, perché non fare esperienza senza rischiare soldi veri?

Il conto demo è fondamentale per il nuovo trader

Un account demo per le opzioni binarie è un conto di trading completamente funzionante che rispecchia esattamente il conto reale. Serve per fare pratica con la piattaforma ma anche per verificare la bontà della nostra strategia.
Ricordiamo di non prendere un conto demo solo per far vedere che siamo capaci di raddoppiare o triplicare il capitale; quelli non sono veri soldi, gli investimenti che faremo successivamente nel conto vero saranno certamente diversi.

Il giusto approccio che si deve avere con il conto demo è, sappiamo che è difficile, pensare di fare trading con soldi veri. Perlomeno proviamo a pensare che sia così, se invece pensiamo soltanto di dimostrare (a chi poi?) che il conto sale, stiamo sbagliando ancora tutto.

Il conto demo si chiama demo perché è dimostrativo; non serve per far vedere un guadagno che non esiste nella realtà.
Il conto demo serve esclusivamente per fare pratica sulla piattaforma e testare al meglio le nostre strategie.
Il conto demo è il solo sistema che abbiamo per imparare senza rischiare un centesimo, solo il nostro tempo.

Ma questo, se le nostra decisione è dedicarci al trading sulle opzioni binarie, è certamente stato considerato e siamo propensi a seguire il nostro obbiettivo. Ma seguiamolo senza rischiare, arriverà, anche in breve tempo, il momento del conto reale. E se abbiamo scelto bene tra le migliori strategie opzioni binarie, possiamo farcela.

commenti sul forum opzioni binarie