Trading per Principianti. Opzioni. Crypto. Crescita Personale.

Payout minimo broker. Quale e’ accettabile?

Oggi facciamo due calcoli per saper quante operazioni vincenti ci servono per minimizzare il rischio, cioe’ per non perdere.

Sembra che sia una decisione comune a molti trader di accettare di aprire una posizione in base alla propria strategia se il payout del broker e’ almeno 70%

Proviamo con 100 operazioni

Domanda: prevedo di fare 100 trade da $10 cisacuno. Se ad ogni vincita ricavo il 70%, cioe’ $7 e ad ogni perdita perdo il 100% della operazione ($10), su 100 trade, quale e’ il numero di vincite necessario per andare in pari?

Se ad ogni vincita si ricava il 70% ($7) e ad ogni perdita si perde il 100% della scommessa ($10), allora per andare in pari (anzi con leggerissimo profitto) su 100 scommesse sarà necessario vincere almeno 59 operazioni, cioe’ in generale il 59% del totale.

Proviamo se il calcolo e’ giusto

Con 100 trade il totale scommesso sarebbe di $1.000 ($10 per scommessa x 100 scommesse).

Se si vincesse su 59 operazioni, il guadagno sarebbe di $413 ($7 di vincita per scommessa x 59 scommesse vincenti).

Se invece si perdessero le restanti 41 scommesse, la perdita sarebbe di $410 ($10 di perdita per scommessa x 41 scommesse perdenti).

Il guadagno netto sarebbe quindi di $3 ($413 di vincite – $410 di perdite).

Conclusione

Su 100 trade occorre dunque ottenere almeno 59 risultati positivi (cioe’ in generale il 59%) per non perdere.

Potrebbe essere una strategia utile quella di basarsi su dati passati, tuttavia, è importante ricordare che il trading comporta sempre un rischio e i risultati passati non sono garanzia di risultati futuri.

Infine, se sei appassionato di calcoli, ecco come diventare milionario (sempre che il broker poi ti paghi!)