Opzioni Binarie e Forex anche per i meno esperti

Strategia MACD SAR EMA Vincente: Guida Passo dopo Passo

Per questa strategia useremo una combinazione di tre indicatori diversi:

  • La media mobile esponenziale a duecento periodi (EMA duecento)
  • Il Parabolic SAR 
  • L’indicatore MACD.

Iniziamo con il MACD, poiché ci darà il segnale di ingresso

Il MACD è uno degli indicatori di trading più popolari e fa un ottimo lavoro nel rilevare il momentum. Per le impostazioni, le lasceremo come sono e utilizzeremo le impostazioni predefinite.

L’indicatore MACD

Come puoi vedere, l’indicatore MACD è composto da tre parti (+la linea dello zero):

innanzitutto abbiamo la linea blu chiamata linea MACD, che si muove più velocemente ed è più sensibile alle variazioni dei prezzi.

Successivamente abbiamo la linea arancione o linea del segnale, che reagisce più lentamente alle variazioni dei prezzi ed è principalmente utilizzata per filtrare i rumori di mercato.

Infine, abbiamo l’istogramma, che mostra semplicemente la correlazione tra la linea MACD e la linea del segnale.

Ad esempio, se la linea attraversa sopra la linea del segnale, l’istogramma diventerà verde, e se attraversa sotto, l’istogramma diventerà rosso.

Anche la distanza tra la linea MACD e la linea del segnale influenza la dimensione dell’istogramma. Se la distanza è ampia, l’istogramma sarà più lungo, e se è stretta, l’istogramma sarà più corto.

Tecnicamente potresti ancora utilizzare il MACD senza l’istogramma, ma preferiamo mantenerlo perché ci sono momenti in cui è effettivamente molto utile. Ad esempio, se le linee del MACD sono troppo vicine tra loro, non possiamo capire cosa sta succedendo. Quindi, anziché guardare alle linee, puoi guardare il colore dell’istogramma per vedere in quale direzione la linea è attraversata.

Un modo comune di negoziare con il MACD è semplicemente prendere posizioni lunghe quando la linea MACD attraversa sopra la linea del segnale e prendere posizioni corte se la linea MACD attraversa sotto la linea del segnale.

Indicatore Parabolic SAR

Per questa strategia combinata, aggiungeremo un livello extra di conferma che ci porta al secondo indicatore della strategia, il Parabolic SAR.

Il Parabolic SAR è uno degli indicatori più semplici e facili da apprendere che fa un ottimo lavoro nell’identificare le tendenze nel mercato.

Per le impostazioni, lasceremo queste come sono e utilizzeremo le impostazioni predefinite.

Fin da subito possiamo vedere chiaramente che l’indicatore è composto da più punti. La modalità di utilizzo è molto semplice: se i punti sono sotto la candela, indica che il mercato è in un trend rialzista, mentre se i punti sono sopra, indica che il mercato è in un trend ribassista. Tuttavia, utilizzare l’indicatore in questo modo porta a un tasso di successo molto basso, poiché i mercati non sono sempre in tendenza, possono anche muoversi all’interno di un intervallo. Nota che il Parabolic SAR non funziona bene in un mercato laterale, dando molti segnali falsi.

Ecco perché per questa strategia non prenderemo posizioni lunghe o corte basate solo sui punti del Parabolic SAR. Invece, li usiamo per dare una conferma extra e assicurarci di negoziare nella stessa direzione del trend.

Indicatore EMA

Passando al terzo indicatore, la media mobile esponenziale a 200 periodi (EMA 200), lo utilizzeremo per identificare la direzione del trend a lungo termine. Se il prezzo è sopra l’EMA 200, indica un trend rialzista, quindi prendiamo solo posizioni lunghe. Se il prezzo è sotto l’EMA 200, indica un trend ribassista, quindi prendiamo solo posizioni corte. Quindi, abbiamo scoperto tutti e tre gli indicatori che useremo.

Negozia la strategia completa

Cominciamo con le posizioni lunghe. 

  • Assicurarsi che il prezzo sia sopra l’EMA
  • La cosa successiva da verificare è che la linea MACD attraversi sopra la linea del segnale
  • il Parabolic SAR è posizionato sotto la candela

 Questo sarà il tuo segnale di ingresso lungo.

Stop Loss e Take Profit

Per la strategia di uscita, vogliamo posizionare lo stop loss al Parabolic SAR e impostare il tuo obiettivo di profitto con un rapporto rischio/ricompensa di uno a uno. Come puoi vedere, il nostro obiettivo di profitto e’ stato raggiunto.

Long

Abbiamo individuato un altro segnale di ingresso long. Abbiamo un crossover verso l’alto sul MACD mentre il Parabolic SAR è sotto la candela.

Quindi, posiziona lo stop loss al Parabolic SAR e imposta il tuo obiettivo di profitto con un rapporto rischio/ricompensa di uno a uno. Come puoi vedere, anche questo trade e’ andato bene.

Short

Ora passiamo ad un esempio di posizione short.

Come puoi vedere, questa candela ha chiuso sotto l’EMA 200, il che significa che ci stiamo preparando a prendere posizioni corte. Successivamente, abbiamo visto un crossover verso il basso sul MACD mentre il Parabolic SAR è sopra la candela. Quindi possiamo posizionare una posizione corta.

Poni lo stop loss al Parabolic SAR e imposta l’obiettivo di profitto con un rapporto rischio/ricompensa di uno a uno. Come puoi vedere, anche questo trade è redditizio.

La strategia qui discussa e’ stata realizzatacol grafico di Trading View


Semplicita’ e prezzi reali. Accetta tutti i paesi. Deposito $5. Trade $1